Skip to main content
Roberto e Luca Bettini
Da quella domenica 29 Giugno del 1975, giorno in cui un certo Giuseppe Saronni, in forza alla Buscatese batte due atleti della Waya e vince al Parco di Monza una gara dilettanti di terza,la mia prima fotografia che ho ritrovato nella sede della Buscatese, sono passati tantissimi anni. Mi sono appasionato e per certi versi innamorato di questo magnifico sport. Grazie al ciclismo ho conosciuto Paola, mia moglie, anche lei pedalava con le migliori e poi sono arrivati Luca e Thomas. Dopo un decennio al seguito di tutte le gare dilettantistiche nel 1983 inizio a seguire le gare maggiori e dai mondiali del Montello passo definitivo a seguire i proff . Da allora 25 anni di Mondiali, Giri d'Italia, Parigi Roubaix e Giri di Lombardia. Ho seguito le gare in America, Sudamerica, Asia, Oceania, Africa e tutto quello che si puo' vedere in Europa. Ho seguito le Olimpiadi di Atlanta e Sydney mentre Luca e' stati accreditato per le Olimpiadi di Rio. Dopo parecchi anni in Olympia, inizio la collaborazione con la Gazzetta dello Sport e dal 2001 edito e sono il direttore della rivista Sprint Cycling Magazine diventata digitale dal 2014 con un App free in italiano ed inglese e poi la pagina web piĆ¹ segita in Italia. Ho la fortuna di avere tantissimi amici e stretti collaboratori Ilario Biondi in primis e poi Dario Belingheri, Tommaso Pelagalli e Gianfranco Soncini. Luca, finito gli studi come fotografo, dal 2005 segue ormai la maggior parte del calendario internazionale e con grande orgoglio mi accorgo che ormai e' lui che continuera' la professione. Ma io gli "rendo vita dura". Nel ricordo di Fabio Saccani seguiamo le gare a bordo delle moto di Gianni e Claudio Zucchetti , mentre al Nord ci serviamo di motociclisti del posto.Prima gara della stagione al Tour Down Under e in Argentina al Tour di San Juan!!! Roberto e Luca